Scroll Top

“Connettivi” e “Visionari”, due mostre di Insul-Arte

“Connettivi” e “Visionari”, due mostre di Insul-Arte al Palazzo Pisani-Revedin

Il Palazzo Pisani-Revedin di Venezia ospiterà due mostre organizzate dal Progetto Artistico Insul-Arte. Il primo, “Connettivi”, apre il 14 febbraio e durerà fino al 14 marzo, mentre il successivo, intitolato “Visionari”, si svolgerà dal 15 aprile al 15 maggio.
La mostra coinciderà con i due eventi storici della città: il Carnevale di Venezia e la 59° Biennale d’Arte.

L’organizzatore e curatore di detto progetto, Suzzete Rodríguez, riunisce un elenco selettivo di artisti partecipanti:
  • Brian Sánchez
  • Fred Villamil
  • Gabriela Pavón
  • Gilberto Frómeta
  • Moisés Finalé
  • Onay Rosquet
  • Reynaldo L. Álvarez Villamil
  • Vitoria Sztejnman
  • Guglielmo Portiles
  • Lourdes Yunuen Martínez

“La selezione delle opere risponde a un comune tema curatoriale basato sull’eterno cambiamento come principio fondamentale dell’ontologia dell’essere fondato nel corso della storia da filosofi come Eraclito, il quale affermava: ‘Il cambiamento è eterno e si mantiene permanentemente, e non c’è unica verità’”, dice Rodríguez. “Con la neuroscienza, l’importanza delle emozioni e della loro trascendenza, elemento essenziale nel risultato della creazione artistica, viene confermata attraverso i suoi due trigger primari: l’osservatore e la sua produzione”.

Maggiore è la capacità di ogni artista di diventare un osservatore di rango superiore, maggiore è la capacità descrittiva e generativa che catturano nel loro lavoro, secondo lei.


“Coloro che godono di una grande coerenza ontologica, hanno una maggiore predisposizione al cambiamento e all’azione di trasformazione evidenziata in ogni serie impregnata dei propri paradigmi, cultura e ambiente sociale, creando così pezzi originali ed esclusivi”.

Informazioni

Dal 1 Marzo al 31 Marzo 2022
Vernissage 04 Marzo 2022 ore 17.00