Scroll Top

Marija Markovic

Marija Markovic

Nasce a Belgrado, Scultrice formatasi presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia. I suoi studi iniziano nella città natale presso l’atelier privato dello scultore Gradimir Rajkovic da lei frequentato per due anni. Successivamente si trasferisce a Venezia, dove prosegue la formazione artistica, conseguendo il diploma in Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia sotto la guida di Andrea Grassi. L’anno successivo ottiene una borsa di studio Erasmus per studiare in Francia. Tornata a frequentare l’Accademia, completa il biennio di Scultura con Giuseppe La Bruna. L’artista ritiene, quindi, di dover approfondire i suoi studi presso l’Istituto Professionale Artigianale Artistico di Ortisei in Alto Adige, ottenendo due diplomi specialistici: il primo in Intaglio del Legno, l’altro in Scultura sempre del Legno. È Presidente dell’Associazione Culturale Internazionale “Atelier 3+10” attraverso la quale svolge attività di promozione dell’arte contemporanea. Le mostre che organizza o alle quali, in taluni casi, partecipa come artista, sono tutte di ottimo livello e in gran parte sostenute da varie istituzioni italiane ed estere. Recentemente per motivi di opportunità lavorative si trasferisce in Abruzzo, precisamente a Pescara, dove lavora come insegnante presso Liceo Artistico. Prosegue poi la sua direzione artistica dove inizia a realizzare sculture in pietra della Maielle. Nel frattempo continua a esporre e a partecipare a vari Simposi in Italia e in altri paesi. Oltre la pietra e il legno scolpisce il ghiaccio e la neve, con opere realizzate oltre che in Europa anche in Cina.

Le sue sculture monumentali permanenti realizzate in Italia, si possono vedere in Valle Aurina a Lutago e a Cadipietra; in Abruzzo a Lettomanoppello, a Sant’Eufemia alla Maiella, a Penne e a Pescara; in Trentino a Vila Agnedo, Stenico, Balbido e a Predaia; in Lombardia a Edolo.  Fuori i confini nazionali, in Francia a Karellis e a Saint-Pancrace; in Finlandia a Kakslauttanen; in Turchia a Torbali; in Danimarka a Hojer; infine, in Croazia, a Vrsar.

SHOP (presto disponibile)